Stai pensando di acquistare la tua prima tavola? Se hai già iniziato e vuoi continuare a praticare, è normale che tu voglia acquistarne una. Quello che succede è che adesso, sicuramente, ti farai la domanda “quali sono le misure della tavola da surf giuste per me?”. E non preoccuparti, è normale!

In questo sport, come in molti altri, c’è molto gergo specifico che sicuramente stai già imparando. E lo stesso accade con le tavole, che hanno le loro parti diverse e ognuna ha un significato e un nome. Anche se ti abbiamo già detto come scegliere una tavola da surf con 5 fattori chiave, oggi vogliamo fare una menzione più specifica su un argomento ricorrente: le misure della tavola.

Quali sono le dimensioni della tavola da surf di cui ho bisogno? 4 fattori da considerare

Per rispondere alla tua domanda su “quali sono le dimensioni della tavola da surf di cui ho bisogno” non possiamo fermarci solo ai principi generali, quindi vogliamo parlarti dei 4 fattori determinanti che ti aiuteranno a trovare la tavola più adatta a te, sei pronto?

1. Lunghezza

Sicuramente questo è quello che stavi cercando quando ti facevi quella domanda, cioè quanto deve essere lunga la tua tavola. La lunghezza va dalla punta (“nose”) alla coda (“tail”) e viene misurata in piedi e pollici.

Un piede equivale a 30,48 centimetri e un pollice è 2,54 centimetri, tuttavia, non preoccuparti, puoi trovare rapidamente un convertitore su Internet per sapere a quanti centimetri equivale la tavola che stai guardando.

Ora, una volta che sai in cosa viene misurata, devi tenere conto del fatto che per scegliere la lunghezza della tavola di cui hai bisogno, dovrai considerare la tua altezza. Quanto più alto sei, come regola generale, maggiore sarà la lunghezza di cui hai bisogno, anche se devono essere presi in considerazione altri fattori di cui ti parleremo più avanti.

La lunghezza della tavola influenza notevolmente la galleggiabilità della stessa, tieni presente che più è lunga, maggiore è la superficie di contatto con l’acqua, e di conseguenza ti aiuterà a mantenere la stabilità. Dall’altra parte, invece, più è lunga e meno sarà manovrabile.

Come accennato in precedenza, questo fattore è importante ma deve essere preso in considerazione insieme ad altri elementi, quindi se vuoi rispondere ai tuoi dubbi su “quali sono le dimensioni della tavola di cui ho bisogno”, continua a leggere!

2. Larghezza

Questa misura si riferisce alla distanza da un bordo all’altro della tavola (si misura principalmente al centro della stessa) e agisce in modo simile alla lunghezza. In altre parole, più ampia è una tavola e maggiore sarà la sua galleggiabilità e di conseguenza inferiore la sua manovrabilità. Viceversa, minore è la larghezza, migliore sarà la sua maneggevolezza e minore la sua galleggiabilità.

Pertanto, come abbiamo già accennato in precedenti occasioni, se hai appena iniziato, meglio una tavola larga in modo da poter prendere quante più onde possibili, grazie ad una maggiore stabilità e galleggiabilità, e in seguito con più esperienza potrai passare a una meno ampia.

3. Spessore

Questo si riferisce alla distanza tra la parte superiore della tavola (“deck”) e la parte inferiore (“bottom”) ovvero allo spessore del bordo della tavola. È importante considerare a questo punto che la maggior parte delle tavole varia di spessore quando si avvicinano alla punta (“nose”) e alla coda (“tail”), quindi il riferimento principale è di solito la parte più spessa della tavola che normalmente si trova al centro della stessa.

Nelle tavole adatte ai principianti si osservano di solito dei bordi che mantengono sempre lo stesso spessore poiché ciò influisce sulla sua galleggiabilità e quindi sulla stabilità. Man mano che avanziamo di livello, lo spessore diminuirà in generale ma soprattutto nella coda e nella punta, per aumentarne la manovrabilità.

4. Volume

Il volume di una tavola viene misurato in litri e, naturalmente, indica il volume che la tabella occupa, in particolare se la immergessimo in un serbatoio pieno d’acqua, il volume della tavola sarebbe il numero di litri che usciranno.

Il punto è che con il nuovo software di modellazione non è necessario andare in giro a riempire i serbatoi, i programmi stessi te lo dicono e i produttori lo indicano. Questa funzione ha un effetto importante sulla galleggiabilità, quindi una tavola con più volume avrà una migliore galleggiabilità.

Di quali dimensioni della tavola da surf ho bisogno in base alle mie caratteristiche

Ora potremmo dire che conosci già le metriche che influenzano la tua decisione su “quali sono le dimensioni della tavola di cui ho bisogno”, e tutte hanno a che fare con la tavola stessa, quindi ora devi solo prendere in considerazione l’altra parte importante, te stesso!

1. La mia altezza

Questo fattore ha a che fare con il fatto che più alto sei, come regola generale, e più lunga dovrà essere la tavola per ragioni legate al galleggiamento e alla stabilità. Quando iniziamo, si raccomanda che la tavola sia abbastanza più alta di noi in modo tale da prendere più onde possibili e praticare su una superficie più stabile. Normalmente come tavola per principianti adulti si usa una 8 piedi (circa 240cm).

Man mano che impari, l’altezza della tua tavola può diminuire, ma avrà sempre una certa correlazione con quanto sei alto e sulla tipologia di onde che vai a surfare. Per esempio, la tavola standard (per tutti i giorni) di un surfista avanzato normalmente è più alta di lui di 2-4 pollici (tra 5 e 10 cm).

2. Il mio peso

Anche questa relazione è molto semplice, maggiore è il tuo peso e maggiore sarà la larghezza e il volume che la tua tavola dovrà avere. Indipendentemente dal tuo peso, quest’ultimo è rilevante solo per poter scegliere una tavola adatta alle tue caratteristiche e al tuo livello, al fine ultimo di prendere le onde più facilmente e così poter praticare al massimo delle possibilità.

3. Il mio livello

Questo, ovviamente, è molto importante, soprattutto perché se ti chiedi “di quali dimensioni della tavola da surf hai bisogno” potresti fare i tuoi primi passi in questo mondo. Non illuderti, prendi una tavola adatta al tuo livello.

La prime saranno più lunghe, più larghe e con più volume, perché ciò che conta è riuscire a prendere più onde possibili per esercitarti al meglio e successivamente, con il tempo e l’esperienza, puoi diminuire le misure e trovare quelle più adatte al tuo nuovo livello.

Vuoi iniziare a surfare? Stai cercando di migliorare il tuo livello e quindi scegliere una tavola adatta? Vieni a surfare a Fuerteventura con surfintrip.com e fai pratica con noi e mentre decidi la tua tavola ideale, imparerai e ti divertirai!